La notte è dolce

la notte è dolce

terreno fertile

dove nasce fantasia,

humus impossibile

che alimenta l’anima.

Da essa protetti

abbracciamo l’amore

e tutte le sue conseguenze

ritroviamo il piacere

e tutte le sue pieghe

accogliamo la vita

e tutti i suoi cambiamenti

accarezziamo l’esistenza

ancora una volta neonata.

BD

Anzio 16 aprile 2020

Soffi come vento di tempesta

Soffi come vento di tempesta

Piovi come Dio la vuole mandare

Anima mia inquieta!

E sei come il cielo nero sopra la città

E sei come il terreno reso molle dalla pioggia.

Ti aggiri furente tra i cunicoli dell’esistenza

annusi l’odore di tracce umane

ma sino ad ora non hai incontrato Uomo.

Ritorni in me

come un gatto randagio affamato e

ogni giorno, all’alba,

scappi con la furia di un leone.

BD

Roma, 4 novembre 2019

Perla madre

L’anima tormentata d’amore
volteggiò nei cieli d’oriente
per attendere l’alba,
cura dei suoi sospiri.
La bellezza del bagliore mattutino
non fu ne consolazione ne pace.
Vide il mare blu agitarsi, sentì
l’irrefrenabile impulso di possederlo.
Mentre si tuffava
i lamenti si trasformarono in melodia.
Risucchiata dagli abissi,
nell’oscurità profonda,
una vecchia ostrica le donò riparo.
Le valve si chiusero per custodirla ed
è ancora li trasfigurata in una perla madre.

BD

Roma, 22 ottobre 2019

Promessa di libertà

C’è profumo di mare e sale
nella mia anima

e un vento leggero
di primavera.

Null’altro che una sacca
d’ossigeno puro

per respirare e
cantare.

Così vivo nel mondo dentro
grazie ad una fragile speranza

che porta il mio nome
unico strumento di protezione.

La promessa di libertà
arriverà improvvisa

e tu anima mia andrai
dove ti portano le tue ali.

BD

Roma, 14 ottobre 2019