mastico attese di menta e liquirizia

mastico attese di menta e liquirizia.

l’etichetta dice:

promesse senza data di scadenza; ottime per labbra di zucchero e baci di miele; prodotte in casa, da pensieri audaci.

al bisogno sciolgono il nodo in gola e rinfrescano la punta della lingua.

necessarie per i desideri morti e i sogni dimenticati.

danno assuefazione nei confronti della vita.

BD

Anzio 31 marzo 2022

c’è neve nei sogni

c’è neve nei sogni.
montagne bianche
d’anime bambine.
si tengono di buon conto i passi e
le orme dei piedi piccini
fanno tenerezza.
è un gioco di profondità e resistenza.
non esiste stanchezza per quei muscoli.
per le cadute, ci si rialza. non esistono traguardi,
solo sorrisi e risate sonore. respiri.
la mamma urla state attenti
ma sul morbido non ci si ferisce e
la felicità ha sempre un costo.

BD

Anzio 30 marzo 2022







è solo una cura

ho paura degli angoli morti
ancor più delle vie di fuga,
cerco un punto per non affogare nell’universo,
sarebbe un bel morire tra stelle e buchi neri.
qui si muore normalmente.

non do spettacolo, vorrei essere all’unisono
con i quark dell’universo e con le gocce del mare.
un senso d’appartenenza senza possesso.

l’amore è in corso d’opera,
sulla punta di metafore inoppugnabili: le due metà
della stessa mela, per tornare una dopo il taglio dell’accetta.

non esiste il finale di una confessione.
il reato è l’antefatto.
o una frase ad effetto, la chiusa perfetta.
riga dopo riga, provo
ad estrarre gli aghi piantati nel fianco.
è una cura.

BD

Anzio 28 marzo 2022






ero io

ho cercato l’amore nella sabbia calda,
tra i sassi inerti delle montagne più spigolose,
sott’acqua senza respiro, sulla luna senza ossigeno.
ho scavato la terra a mani nude, con le unghie spezzate
tra vermi e formiche. ho chinato la testa ad un sogno,
bevuto la scolatura. ho dormito su cuscini condivisi.
ho assaggiato umori, sudori che appartenevo a qualcuno.
sputato desideri morti. chiesto perdono a me stessa.

una voce nella testa, lascia andare. così ho fatto, ogni
volta, girando la carta della fortuna.

l’ho incontrato in un luogo remoto. silenzioso. solitario.

dentro di me. ero io.

BD

Anzio 27 marzo 2022


Di notte sulle pagine nere

di notte sulle pagine nere si scrivono romanzi senza inizio.

ama e soffre il protagonista, che sia uomo o asino.

l’alba cancella. sbianca.

i trucioli sul pavimento sono residui di trame plastificate.

finte. immobili. giovani.

dove io sono magra e tu immortale.

dove l’asino si ribella alla soma e non raglia ma canta.

si spazzano con la scopa. La realtà ê un pavimento pulito.

BD

Anzio 26 marzo 2022