Al pozzo

Al pozzo c’era un Uomo senza nome.

Tirai su il secchio, credevo avesse sete.

Nel secchio c’era un desiderio, piccino, appena nato,

che piangeva di fame e sete.

L’Uomo senza nome lo prese in braccio e lo accostò al mio seno.

Succhiava avidamente. Alla fine mi divorò.

Divenni desiderio anch’io, per quell’Uomo senza nome.

BD

Anzio 29 ottobre 2021

9 risposte a "Al pozzo"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...