rime stonate

allucinazioni
senza tentazioni
alterazioni

stati mentali
artificiali
dossi paradossi

giro
vago
girovago

suono
un violino
ammaestrato

dotato
di note stonate
canzone

vincente
suadente
che morde

giugulari
di giullari
per due molliche

di pane
alla tavola
dei potenti

e mangi
mentre cammini
su braci ardenti

dolore
torpore
è il solo sapore

che hai in bocca
mentre fiocca
fuliggine

nera
notte
forse morte

e il ritornello
è ibrido
narcisismo

del belletto
eletto
a sistema

teorema
dei perdenti
che non hanno più denti

BD

Anzio 22 luglio 2021

PS: la starai già rebloggando



6 risposte a "rime stonate"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...