Vai al contrario

Se il mondo gira

tu Donna vai al contrario

come hai sempre fatto

generando Vita

con un atto di dolore

asciugando lacrime

col sorriso

sfiorendo bellezza

con ironia

Donna

se il mondo gira

tu vai al contrario

con una scrollata di spalle

con i capelli al vento

e l’anima gonfia di orgoglio

BD

Anzio 14 dicembre 2020

Come i serpenti

sai
ci sono quei giorni
che il dolore è una seconda pelle
così stretta che ti stritola
e non riesci a strappartela via
i pensieri che girano a vuoto
le mani che tremano
e le gambe fremono per andare contromano
ma passerà
ti ripeti come una ossessa
la certezza del tutto scorre
è una boccata d’ossigeno rarefatto
cambierai pelle
come i serpenti

BD

Anzio 14 dicembre 2020

Vertigini

Vertigini senza origini

per annaspare

in un si impersonale

ma non c’è niente di più personale

nel far finta che riguardi tutti

ma è solo nostro

e si appiccica alla pelle

un vestito cucito a misura

senza pieghe sbieche

per una sfilata di mediocrità

senza opposti e contrari

perfettamente uguali

ad un niente e nessuno

che uccide la felicità

BD

Anzio 13 dicembre 2020

Ed è tormento

contatti distratti

parafrasi tra i denti

perché l’amore non ha parole

solo braccia e sudore

ed è tormento

di ogni anima ribelle

che scava a mani nude

terre bruciate e desolate

per un goccio di salvezza

un atto di gentilezza

è questa la rivoluzione

senza bombe e morti

delle mani sporche

di esistenze impertinenti

che combattono per una languida carezza

per un istante di tenerezza

BD

Anzio 11 dicembre 2020

terra libera

ed un giorno riderò insieme a te
così tanto così forte
che le nostre lacrime gioiose
inonderanno il dolore del mondo
nemmeno la mela sarà così desiderabile
come la nostra semplice felicità
nudi e liberi mangeremo amore
nudi e liberi dormiremo su infiniti prati
e se questo non sarà il paradiso
sarà la nostra terra libera
dal male e dalla sofferenza

BD

Anzio 9 dicembre 2020





Imperfezioni

l’anima mia se la ride

della mia faccia buffa

delle mie smorfie

ma che t’offendi

sei più vera ora

con i capelli arruffati e

gli occhi abbuffati

di quando indossi

maschere perfette

per le tue imperfezioni

specchio delle mie brame

chi è la più vera del reame?

BD

Anzio 9 dicembre 2020