Come acqua di fontana

zampillo

come acqua di fontana dispettosa
schizzo chi mi guarda e si avvicina

sono memento e monumento
e alla fortuna chiedo una monetina

che le mani di un bimbo frignante
getterà nelle mie acque riciclate

che tra bronzini e pesci rossi
si colorano di ruggine

perché le stagioni passano
e anche il marmo si consuma

bucherellandosi qua e la e
addolcendo angoli e rigidità

BD

Anzio, 20 luglio 2020





Del senso della vita

di una candela profumata

di spezie e miele

che si consuma

lenta e inesorabile.

del buio

denso come melassa

che inghiotte e risputa

del puzzo di fumo che resta

acre in gola

e fa grigie le lacrime

del senso della vita

che annulla logiche e ragioni

e nasce spontaneo

gurdando il cielo

di una giornata di sole

BD

Anzio 28 luglio 2020

Ah! Tempo che passi

Ah! Tempo che passi

che trascini o blocchi

di minuti volanti

di ore mai arrivate

scatole di cerini

che piano piano bruciano

di matasse e di fili aggrovigliati

senza bandolo senza fine

alito di vento che soffi

vento di tempesta che travolgi

e che niente possiamo

al Tuo cospetto

il nostro umile sentire

è una zuppa primordiale insipida

che divoriamo tappandoci il naso

BD

Anzio, 28 luglio 2020

La cicala

sul balcone del mondo

discuto con la cicala

sul senso della vita

beata te dico sicura

tu devi solo cantare

lei mi guarda e va avanti

e frinisce d’amor più forte

ma vuoi vedere che hai ragione

le dico stordita

ha più senso il tuo vociare

al calar del sole

delle mille parole vuote

che trafugo alla mente

e che hanno solo il senso di niente

BD

Anzio 27 luglio 2020

Sovraesposizioni

Sovraesposizioni

di galli cedroni che fan ruote da pavoni

senza vergogna la menzogna

il plausibile é necessario

per dimostrare se stessi

di essere avendo

corpi plastificati da eternit

menti potenziate da schede sd

mani immobili per decreto d’estetista

e il cuore gonfio di sangue

rinnovato da bugie e mistificazioni

dovremmo poter morire una volta

e invece la Signora ci trova ogni giorno

BD

Anzio 26 luglio 2020

Dura realtà

le braccia che non mi stringono
sono la mia salvezza
fragile corazza costruita
con sacrificio e dolore
che brucia al sorgere del sole
e si ricompone nella notti
di solitudini e pensieri
alternanza perfetta
tra chiaroscuri
dipinti con la misera consapevolezza
di essere una creatura fragile
al cospetto della dura realtà
di cui mi cibo
in modo ostinato

BD

Anzio 24 luglio 2020

“Lacrime a due mani” di Biagina e Matilde — Cucinando poesie

girando per i vari spazio di WordPress ho conosciuto diverse persone , fra cui Biagina Danieli che trovate qui: PAROLE E BASTA, scrive poesie con una spontaneità e verità a volte disarmante, i suoi versi sono sempre emozioni di cuore di pancia e di testa, non si tira mai fuori dalle situazioni, ci entra a […]

“Lacrime a due mani” di Biagina e Matilde — Cucinando poesie

Non puoi farne a meno

Non è il diavolo

a rubarti l’anima

ma tutte le mani sporche

che l’hanno toccata e stritolata

Non sarà dio

a curarla

ma le tue lacrime salate

versate fino all’ultima goccia di dolore

Non sarà nemmeno l’ultima volta

perché non puoi fare a meno

dell’amore

BD

Anzio 23 luglio 2020