La bomba e lo scoppio

L’incastro con se stessi è un perfido gioco
a farsi male.

E se il dolore urla la vita,
esistiamo davvero.

Lo scranno è rivestito di aghi affilati
che penetrano le carni rammollite,

dal lavoro sedentario e dalla pigrizia,
insopportabile atto dell’inerzia esistenziale.

Divora la noia la nostra inquietudine, scalpita
il muscolo ma non si muove, è solo rabbia.

Dovrà venire la bomba e lo scoppio,
una deflagrazione alienante di brandelli

di carne ed ossa, di pensieri e convinzioni.
Attendiamo fiduciosi e speriamo che la vita

ci sbalzi via, in un lontano avvenire
di giornate assolate.

BD

Roma, 9 settembre 2019

5 risposte a "La bomba e lo scoppio"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...